PRE-SALVA IL NOSTRO EP

IRISH BITES

fuori il 6 gennaio!

Vuoi la copia fisica?
è disponibile subto!
Contattaci!

il trio

Simone, Joan e Simone si conoscono frequentando le session di musica irlandese al James Joyce Pub di Torino e nel 2018 decidono di formare il trio The Barley Shakes. Cominciano così i lavori che li portano nel 2019 ai primi concerti nei locali della città dove vengono accolti con entusiasmo dal pubblico. Nel mese di dicembre 2018 pubblicano il video del brano Cahan O'Hara e due singoli sulla piattaforma di musica indipendente SoundCloud. La prima stagione concertistica si chiude con la decima edizione del festival Piovono Salsicce in apertura alla storica band piemontese Lou Dalfin. Dall'estate 2019 il progetto viene chiamato Duilleoga: con questo nuovo brand si apre la stagione 2019/2020.

Simone Capodicasa

- Flauto -

Stregato dal suono del flauto dolce sin dall'età prescolare intraprende gli studi classici di flauto sotto la guida del maestro Filippo Mongiardino. Dopo essersi esibito in diverse occasioni in orchestre giovanili così come in piccole formazioni da camera, durante gli anni 2000 calca i palchi dei locali torinesi con il progetto tributo a Fabrizio De André "Faber". Da sempre appassionato della musica tradizionale irlandese, approfondisce le tecniche del flauto a sistema semplice partecipando a lezioni e workshop tenuti da interpreti sia italiani che di respiro internazionale.

Joan Gatti

- Violino -

Inizia privatamente lo studio del violino all'età di sei anni e, dopo aver partecipato a piccoli progetti orchestrali, viene ammesso dodicenne ai corsi del Conservatorio G. Verdi di Torino. Negli anni seguenti, amplia il proprio repertorio tecnico e interpretativo affiancando agli studi classici la pratica della musica irlandese, scozzese e inglese. Conosce anche i linguaggi del repertorio folk-neotrad di varie zone della Francia e dei paesi scandinavi. In precedenza ha collaborato con i "Mac Antock", formazione di musica tradizionale irlandese, ed è attualmente parte del duo "Against the Tide".

Simone Dani

- Chitarra -

Secondo classificato al concorso nazionale “New Sounds of Acoustic Music 2018” nella sezione solista, inizia lo studio dello strumento all’età di dieci anni sotto la guida del maestro Marco Picca. Nel corso degli anni sviluppa uno stile vicino al fingerstyle contemporaneo, con frequente uso di tecniche moderne di percussione e tapping. Ha all’attivo gli album Sedici (2017) e Why NotE (2018) oltre a tre singoli. Nel luglio 2018 partecipa alla sezione “Volare in Alto” per “Un Paese a Sei Corde” e il suo video Fenice (dedicato agli incendi del novembre 2017 in Val Susa) viene recensito dalla testata “La Repubblica”. Attualmente è impegnato in diversi progetti musicali e teatrali.

video

musica